Marconia riacciuffato nel finale

Marconia riacciuffato nel finale

Un punto a testa per Elettra Marconia e Paternicum, con i potentini capaci di riacciuffare la gara proprio sulle battute conclusive del match. Finisce 1-1, risultato che mantiene le due compagini inchiodate agli ultimi posti della classifica.

Il Marconia affronta il match con grinta e determinazione, al cospetto di un Paternicum in palla e ben messo in campo. Si distingue subito il portiere ospite Calo, migliore in campo e autore di una parata strepitosa dopo neanche 5’ sulla botta da fuori area di Amengual. I padroni di casa sembrano avere una maggiore propensione alla manovra, mentre i rossoblù di Cirigliano stazionano prevalentemente a protezione della porta. Al 23’ arriva il vantaggio, griffato Oliveros, bravo a finalizzare una mischia furibonda in area potentina. L’Elettra insiste e ci prova con De Olivera, ma la sua conclusione da ottima posizione si perde alta sulla traversa. Al 38’ grande intervento di Grieco che, con un colpo di reni improvviso, respinge la conclusione a botta sicura di Pecoraro. In coda alla prima frazione, l’Elettra potrebbe raddoppiare con il tentativo di Lamusta, decisivo il volo di Calo che compie l’ennesimo miracolo di giornata.

Nella ripresa l’estremo difensore rossoblù è prodigioso sull’incursione di Suglia, bravo a saltare di netto l’avversario e a battere a rete. L’Elettra si mostra più in affanno nel finale e all’87′ arriva il pari beffa del Paternicum, griffato dal fortunatissimo Falvella. Il Marconia si rianima nei minuti finale e Calo è ancora prodigioso sulla deviazione sotto porta di De Olivera, strozzando in gol l’urlo di gioia dei supporter di casa.

Finisce in parità, punteggio che non premia adeguatamente i grandi sforzi profusi da un’Elettra sfortunata e punita oltremodo da assenze ed episodi sfavorevoli.

ELETTRA MARCONIA: Grieco, Labonia, Continente, Layus, Natuzzi (Carbone), Amengual, Milessi, Suglia, Lamusta (Roselli), De Olivera, Oliveros. All. D’Onofrio. A disp. Zuccaro, Lapadula, Casalaspro, Venezia, Camardella.

PATERNICUM: Calo, Pizzuto, Fratantuono, Vaccaro, Falvella, Petrocelli, Pecoraro, Salvia, Pascuzzo V, Pizzo, Briglia. All. Cirigliano. A disp. Fiore, Pascuzzo C, Milano, Mazzini, Abelardo, Pasquariello, Polino.

Nessun Commento

Inserisci un Commento