Il 2021 dell’Elettra Marconia pt. 1

Il 2021 dell’Elettra Marconia pt. 1

Il 2021 è stato un anno vissuto a metà dall’Elettra Marconia, a causa della pandemia che ha annullato il campionato di Eccellenza 2020/2021. Da settembre le attività sono riprese, seppur con diverse difficoltà.

Il primo impegno ufficiale della stagione 2021/2022 è stato quello di Coppa Italia: al cospetto della corazzata Montescaglioso, l’Elettra ha perso 6-1 il match di andata, scendendo in campo con una squadra imbottita di under e senza i nuovi innesti. Il gol della bandiera porta la firma di Danilo Giannantonio. L’esito del campo viene successivamente ribaltato dal Giudice Sportivo che rileva un’irregolarità nella distinta dei biancazzurri e consegna la qualificazione al turno successivo all’Elettra.

In campionato l’esordio non è dei migliori: il 19 settembre il Marconia cade a Villa D’Agri, rimontato dal Moliterno. Dopo l’iniziale vantaggio griffato Giannantonio, i rossoblù di D’Onofrio vengono sorpassati dai padroni di casa, trascinati da Ruocco e Latorraca. Nel turno successivo l’Elettra cancella lo zero dalla classifica, pareggiando tra le mura amiche con il Real Senise dell’ex Domenico Lavecchia. La terza giornata registra la pesante sconfitta di Rionero, con la Vultur capace di imporsi 3-0 al “Corona”. Urgono rinforzi in casa Elettra e al “Comunale” arrivano dal Maglie gli uruguaiani De Olivera e Milessi. I nuovi acquisti contribuiscono ad una crescita generale del gruppo, già a partire dal match casalingo contro il Brienza, sconfitto 3-1. Camardella apre le danze, De Olivera raddoppia e Cirigliano completa l’opera. E’ la prima vittoria del 2021 e arriva addirittura il 10 ottobre.

Inizia il tour de force di impegni per l’Elettra che torna subito in campo il mercoledì, per affrontare il Castelluccio in Coppa Italia. Sul neutro di Scanzano, i rossoblù impattano 1-1, grazie al tiro da fuori di Amengual che riagguanta i potentini. La settimana si completa con la partita di Montescaglioso, dove il Marconia offre una prestazione di grande sostanza, costringendo allo 0-0 la capolista. Ottobre si chiude con il doppio impegno casalingo contro Latronico e Matera Grumentum. Contro i termali ultimi in classifica, l’Elettra si fa sorprendere davanti al pubblico amico, incappando in un inaspettato K.O. Il Marconia reagisce immediatamente e, in Coppa Italia, scrive la storia, qualificandosi alle semifinali. Decisivo il pari esterno di Castelluccio per 2-2, l’Elettra viene premiata dalla regola del gol in più in trasferta. In campionato, invece, è ancora sconfitta, seppur al cospetto del forte Matera. Inizialmente in vantaggio con il gol da cineteca di De Olivera, il Marconia si fa rimontare dai biancazzurri che, nella ripresa, si portano a casa i tre punti. Decisivi nell’economia del match gli infortuni di Giannantonio e Cirigliano dopo pochi minuti e l’espulsione di Labonia.

Nessun Commento

Inserisci un Commento