I prossimi avversari. Matera Grumentum

I prossimi avversari. Matera Grumentum

Test probante per l’Elettra Marconia che ospita al “Comunale Regina-Mauro” l’ambizioso Matera Grumentum.

L’attuale vicecapolista è attardata di un punto rispetto alla Vultur Rionero, ma può vantare una rosa di altissimo livello, con atleti di assoluto valore tecnico e di grande esperienza. Cinque le vittorie per i biancazzurri che finora hanno perso in una sola circostanza, per mano di un Montescaglioso capace di imporsi 4-1. Il Matera Grumentum ha, invece, salutato la Coppa Italia, per mano della capolista Rionero.

La compagine societaria è presieduta da Antonio Petraglia, tra i fautori della fusione tra Grumentum Val D’Agri e USD Matera che, in estate, ha riportato la Città dei Sassi nel massimo campionato regionale. La squadra è allenata da Antonio Finamore, ex coach del Real Metapontino e autore di diverse promozioni in Serie D.

Tra i pali si alternano Silvio Salerno e Petros Pagkratis, mentre i leader della difesa sono Mauro Marotta e Nicola Pellegrini, con l’ex Foggia e Fidelis Andria Luigi Dinielli che sta recuperando la forma migliore. In mediana opera la coppia Ferreira-Cordisco: l’italo brasiliano vanta esperienze in Serie C con il Barletta, oltre che in quarta serie tra Gavorrano, Sersale, Molfetta e Cannara, mentre l’ex San Severo e Real Metapontino Antonio Cordisco tenterà certamente la via del gol direttamente da calcio d’angolo, come avvenuto in questa stagione contro il Melfi. Più avanzati si muovono il talentuoso Antonio Falco, tra i migliori in questo avvio di stagione, e Gerardo La Torre, in prestito dal Potenza. L’attacco è il fiore all’occhiello della rosa materana: oltre al noto Giuseppe Lacarra, tra i protagonisti della ‘favola’ Sly United del presidente Quarto, militano in biancazzurro anche l’ex Ginosa Leandro Martinez, l’ex Agropoli, Lavello e Melfi Andrea Mastroberti e l’ex Lavello e Campobasso Piermariano Gerardi, senza dimenticare l’altro asso offensivo Vito Antonio Dimatera.

Una rosa da categoria superiore, che verrà a Marconia per conquistare l’intera posta in palio. Servirà un’Elettra delle grandi occasioni per fermare la corazzata materana.

Nessun Commento

Inserisci un Commento