I nostri prossimi avversari. La Vultur Rionero

I nostri prossimi avversari. La Vultur Rionero

Cento anni di passione bianconera per la Vultur Rionero, società fondata nel 1921 e prossima avversaria dell’Elettra Marconia.

Tra i sodalizi lucani più longevi, nell’anno del Centenario il team vulturino ha allestito una squadra di ottimo livello che, come da tradizione, intende recitare un ruolo da protagonista nel neonato campionato di Eccellenza.
La storia della Vultur è ricca di successi, di stagioni esaltanti e di grandi campioni che, negli anni, hanno calcato il manto erboso del “Pasquale Corona”, scrivendo pagine indelebili di sport bianconero.
L’ultima apparizione in Serie D da parte dei vulturini risale alla stagione 2016-2017, quando i rioneresi allenati da Roberto “Pampa” Sosa retrocessero amaramente dopo il K.O. ai play-out nella doppia sfida al Madrepietra Dauna.

L’allenatore designato per la stagione in corso è Giuseppe De Stefano, subentrato a Morgillo.
Nella prima giornata la Vultur ha impattato 0-0 con il Montescaglioso, mentre domenica scorsa I bianconeri hanno vinto 3-1 a Latronico. In Coppa Italia passaggio del turno conquistato grazie alla doppia vittoria con l’ASD Ve.La.
Una rosa completa in ogni reparto quella della Vultur Rionero che vede brillare la punta Momo Alassani, oltre ai neoacquisti Francesco Grieco, Francesco Figliomeni e Luigi D’Acierno. Confermati i leader della passata stagione Sambataro, Rella e Martoccia, tutti giocatori di grande esperienza per la categoria. Dal Ripacandida sono arrivati anche Momo Aruna e Igbinedion Collins. Spiccano anche i ritorni in bianconero di Davide Petagine, Andrea Montenegro e Gigi Pietragalla.

Nessun Commento

Inserisci un Commento