Colpaccio a Latronico. Salvezza sempre più vicina

Colpaccio a Latronico. Salvezza sempre più vicina

Successo di platino per l’Elettra Marconia che fa la voce grossa in casa di un sempre più disperato Latronico e porta a casa tre punti fondamentali per la salvezza. Decide il match in terra potentina il guizzo di De Olivera a metà ripresa.

La sfida è ad altissima intensità, complice l’incredibile voglia di vittoria dei padroni di casa, sempre più ultimi in classifica. Nel corso della gara, però, la determinazione sfocia in violenza: diversi, infatti, gli episodi antisportivi che, però, non intimoriscono minimamente i rossoblù, sempre pronti alla battaglia e pazienti nell’attendere il momento giusto per sferrare il colpo del K.O. Nei primi quarantacinque minuti l’Elettra insiste, ma manca il passaggio decisivo negli ultimi metri. Il Latronico, dal canto suo, colpisce un palo con Giudice sul finale di frazione. Nella ripresa termali ancora pericolosi con il guizzo sotto porta di Njie che, però, manca l’affondo decisivo a due passi dalla porta difesa da Grieco. Al 68′ non perdona De Olivera che, sul cross dalla sinistra di un sontuoso Natuzzi, sfrutta l’indecisione di Giudice per insaccare alle spalle di Colella. E’ il gol da tre punti, anche perché il Latronico non ha la forza di reagire. Nel recupero fallaccio di Njie su Carbone e rosso diretto per l’attaccante biancazzurro.

I tre punti odierni avvicinano sempre più l’Elettra Marconia alla permanenza in Eccellenza, altro risultato storico per la comunità sportiva rossoblù.

TABELLINO

LATRONICO: Colella, Borbone (Marcone), Menta, Matinata A, Sagna, Giudice, Papaleo G, Matinata R (Boccaccini), Njie, Gesualdi, Alemanno (Ciccarelli). All. Papaleo F. A disp. Campisi, Viola, Celano, Pipoli.

ELETTRA MARCONIA: GriecoNatuzzi, Layus, Continente, Casale, Amengual, Lapadula (Casalaspro), Milessi, Suglia (Carbone), Giannantonio (Oliveros), De Olivera L. All. D’Onofrio. A disp. Marino, Lamusta, De Olivera S, Tricchinelli, Labonia.

Nessun Commento

Inserisci un Commento